Cowboy Ninja Viking: l’adattamento con Chris Pratt perde la sua data d’uscita

Il 2018 non è decisamente l’anno di Chris Pratt. Tra le critiche rivolte a Star-Lord date le pessime scelte compiute dal suo personaggio nel corso del campione di incassi Avengers: Infinity War e la conferma, ancora fresca, del licenziamento definitivo del regista James Gunn dal terzo capitolo di Guardiani della Galassia, un’altra pessima notizia colpisce l’attore, che abbiamo visto quest’anno riprendere il suo ruolo di Owen Grady nel sequel di Jurassic World. Quello che sarebbe dovuto essere il suo prossimo film, un adattamento del fumetto Cowboy Ninja Viking è stato rimosso dalla lista dei film in uscita e messo in attesa indefinita.

Secondo quanto riportato dal sito Collider, la pellicola, che avrebbe dovuto iniziare con le riprese a Settembre, è tornato alla sua fase di sviluppo a causa di alcuni problemi relativi alla sceneggiatura, a quanto pare non abbastanza convincente e pienamente formata, facendo così slittare l’uscita dopo il 2019 in una data non ancora stabilita.

Chris Pratt durante la campa promozionale in Brasile per promuovere Avengers: Infinity War.

A quanto confermato, Michelle MacLaren è ancora decisaa debuttare alla regia grazie a questo film e Chris Pratt non sembra intenzionato ad abbandonare questo progetto della Universal, in questo caso coinvolto sia in veste di attore che di produttore della pellicola. Per quanto riguarda il reparto sceneggiatura, essa è stata rimaneggiata da ben cinque persone, tutte precedentemente coinvolte in film di genere fantastico: Dan Mazeau (La furia dei titani), Ryan Engle (Rampage – Furia animale), Craig Mazin (Il cacciatore e la regina di ghiaccio) e il duo di Deadpool composto da Paul Wernick e Rhett Reese. Chissà se uno di loro riuscirà a riportare il film in fase di produzione.

Creato dallo scrittore A. J. Lieberman e dall’artista Riley Rossmo, Cowboy Ninja Viking è un fumetto della Image Comics la cui trama si basa su agenti segreti dell’intelligence che possiedono disturbi della personalità. Diversi candidati sono stati proposti per il programma “Triplets” condotto dallo psichiatra Dr. Sebastian Ghislain, ma quanto il progetto collassa, i soggetti andranno per la loro strada e saranno ingaggiati come sicari. Il personaggio di Duncan, interpretato da Chris Pratt, sarà inviato a recuperarli.

Fonte: Empire